STEFANIA TOSCANO

Educatore e Istruttore Cinofilo


Spinta dal desiderio di comprendere il mio cane, ho frequentato la mia prima scuola cinofila nel 2006, persuasa che, a fronte dell'inesperienza e dei problemi emersi, il fai-da-te dei consigli e dell'improvvisazione non potesse bastare. E' in quei primi due anni di studi che, irretita dalla magia della mente animale, ho maturato la consapevolezza di voler andare oltre ai presupposti con cui avevo iniziato e di voler trasformare quella che doveva essere un'esperienza circoscritta in un vero e proprio percorso professionale e di vita.

Ho conseguito il mio primo diploma di Istruttore Cinofilo nel 2008, presentando una tesi sulla comunicazione del cane, aspetto che considero imprescindibile in quanto primo garante della capacità di andare oltre il filtro con cui si interpreta il comportamento animale. Ho imparato, infatti, in quei primi anni che lo scoglio più grande che si è chiamati a superare nella relazione interspecifica è proprio quello di accettare pienamente la diversità, evitando quella naturale tendenza ad attribuire all'animale pensieri, emozioni e logiche tipicamente umane. Le difficoltà del percorso umano, ancor prima che formativo, che ho dovuto affrontare mi sono oggi d'aiuto per comprendere e sostenere quanti si rivolgono a me.

Già in quei primi anni di studi, ho iniziato a frequentare parallelamente seminari, stage e workshop utili ad approfondire i temi che stavo trattando e mi sono misurata con metodi e approcci diversi da quelli seguiti nella mia scuola. Mi sono avvicinata così al mondo del cognitivismo animale e della zooantropologia, approdando prima alla Scuola di Interazione Uomo Animale del prof. Roberto Marchesini, in cui nel 2009 ho conseguito il diploma di educatore cinofilo SIUA di I livello, e successivamente alla Scuola Crea in cui, nel biennio 2010/2011, ho completato il percorso cognitivo zooantropologico conseguendo il diploma di consulente educativo nella relazione con il cane e Tecnico di Mobility dog.

Da allora non ho mai smesso di studiare e di confrontarmi, seguendo docenti nazionali e internazionali che mi hanno aiutato a crescere e insegnato a “vedere”.

Un posto speciale nella mia vita è occupato dal lavoro in canile, dove – a ben guardare – ho poi trovato i miei più grandi maestri.

Per il mio curriculum dettagliato zampapng